Soprassata - Salumi Pinzani

Vai ai contenuti

Menu principale:

Parliamo di..... > Cotti

Soprassata

Descrizione:
La soprassata, o meglio detto in toscana la Soppressata, negli anni passati faceva parte degli insaccati poveri, perché prodotta con le parti meno nobili del maiale come il collo, testa, guance, lingua etc..
Per produrla vengono bollite le teste di maiale in acqua salata e aromatizzata con varie spezie,  successivamente le teste vengono spolpate a caldo e tagliate grossolonamente; il tutto viene poi impastato con un mix di spezie comunemente utilizzate nella norcineria Toscana.
Una volta pronto l’impasto viene insaccato ancora caldo in un budello sintetico forato, pressato tanto da fargli perdere il liquido di cottura e infine messo a freddare; la Soppressata è un prodotto che non necessita stagionatura, appena fredda è pronta per essere consumata.

Utilizzo in cucina:
La Soppressata è ottima negli antipasti, tagliata sottile accompagnata da sottoli/sottaceti o meglio con verdure grigliate. Oppure un battuto di soprassata e prezzemolo con pomodorini a pezzi saltato in padella per un buon piatto di pasta.
Torna ai contenuti | Torna al menu